Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Anagrafe e Residenza

 

Anagrafe e Residenza

Superata la prima fase di implementazione, il Portale FastIT, attivo dal giugno 2018, è ad oggi pienamente operativo.
Pertanto, al fine di rendere più rapida ed efficiente la trattazione delle richieste d’iscrizione AIRE e/o cambi di indirizzo, si comunica che dal 1 novembre 2019 le stesse dovranno essere trasmesse esclusivamente tramite FastIT.

A partire da quella data, le istanze che dovessero pervenire con altri mezzi (posta, raccomandata a.r., mail, pec, fax etc.) non potranno essere accolte.
Si invierà in tal caso agli interessati un messaggio di posta elettronica con apposite indicazioni per l’iscrizione tramite il Portale FastIT.

___________________________________________________________________________________________________________

La legge 27 ottobre 1988, n. 470 ha istituito l’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.) che contiene i dati dei cittadini italiani che risiedono all’estero per un periodo superiore ai dodici mesi.

La suddetta legge conserva ai Comuni italiani la titolaritá delle funzioni anagrafiche e del procedimento di iscrizione all'A.I.R.E .

I Consolati si limitano a curare la fase di trasmissione delle richieste di iscrizione al Comune competente, il quale provvede all'aggiornamento della posizione di residenza e delle liste elettorali.

L'iscrizione AIRE è gratuita, comporta la cancellazione dalla residenza dal territorio della Repubblica (cancellazione dall'A.P.R., che è l'Anagrafe della Popolazione Residente in Italia), e, una volta effettuata, viene notificata direttamente dal Comune al cittadino (nota: la mancata notifica da parte del Comune non comporta necessariamente una mancata iscrizione AIRE).

È fatto obbligo agli Uffici consolari di verificare l'avvenuta iscrizione all'A.I.R.E prima di poter erogare i servizi consolari.


18