Este sitio utiliza cookies técnicas, analíticas y de terceros.
Al continuar navegando, acepta el uso de cookies.

Preferencias cookies

Procedura rilascio passaporto in casi di assoluta e documentata urgenza

(agg. 16/02/2024)

In caso di assoluta e documentata urgenza, si invitano i residenti nella circoscrizione consolare a contattare il settore passaporti via email barcellona.urgenze@esteri.it

Se la documentazione inviata a giustificazione dell’urgenza sarà ritenuta idonea, l’Ufficio passaporti fisserà un appuntamento nel più breve tempo possibile.

Quali sono i casi considerati di comprovata urgenza?

  • gravi motivi familiari/di salute, comprovati da:
    • certificato medico originale di una struttura pubblica, redatto in lingua italiana o spagnola (se redatto in altra lingua occorre provvedere la traduzione ufficiale in lingua italiana o spagnola)
    • corredato dalla prenotazione del volo, o altro titolo di viaggio,

oppure da:

  • improrogabili necessità di lavoro comprovate da:
    • richiesta motivata, puntuale e dettagliata su carta intestata del datore di lavoro (non verranno accettate generiche motivazioni di «viaggi di lavoro»), firmata da chi ricopre incarichi dirigenziali e deve riportare l’indicazione del nominativo di chi firma, il ruolo ricoperto ed il numero di telefono, redatta in lingua italiana o spagnola (se redatta in altra lingua occorre provvedere la traduzione ufficiale in lingua italiana o spagnola);
    • corredata dalla prenotazione del volo, o altro titolo di viaggio.

NOTA BENE:

  1. Si raccomanda di presentare per tempo le richieste di appuntamento d’urgenza, indicativamente almeno 2 settimane prima del previsto viaggio.
  2. Si ricorda che i benefici della procedura d’urgenza per motivi di lavoro NON potranno in alcun modo essere estesi anche ai familiari del titolare.
  3. Il solo possesso di un biglietto aereo (prenotato o acquistato) non verrà considerato come un motivo d’urgenza per il rilascio del passaporto.
  4. I richiedenti dovranno essere in regola con gli adempimenti previsti dalla legge (iscrizione AIRE/aggiornamento situazione anagrafica ecc.)

NON saranno ritenute valide le seguenti prove d’urgenza/emergenza:

  • prenotazioni di visite mediche, da effettuarsi in Italia o in altri Paesi, che siano effettuabili in Spagna;
  • certificati medici dai quali non si evinca chiaramente la presenza di una condizione medica di una certa gravità riguardante un diretto familiare residente all’estero;
  • lettere di parenti, conoscenti, ecc.;
  • dimostrazione di impegni lavorativi urgenti comprovati da messaggi ricevuti via email;
  • autocertificazioni del richiedente su situazioni di urgenza/emergenza non comprovate da adeguata documentazione in supporto;
  • prenotazioni di viaggi per vacanze.

La caratteristica di “urgenza” sarà validata dal responsabile dell’Ufficio, al quale spetterà di definire la tempistica per la finalizzazione del procedimento nonché l’eventuale applicazione dei diritti di urgenza (50,00 €), oltre al normale costo del passaporto.