Este sitio utiliza cookies técnicas, analíticas y de terceros.
Al continuar navegando, acepta el uso de cookies.

Preferencias cookies

Celebrazioni per la Giornata dell’Europa a Barcellona (Barcellona, 9 maggio 2024)

In occasione della Giornata dell’Europa, il Cluster EUNIC (Rete degli Istituti di Cultura Europei) di Barcellona – fondato nel 2022 e composto da Istituto Italiano di Cultura Barcellona, Goethe Institut e Institut Français – ha organizzato la terza edizione di FemJazz, un concerto jazz al femminile con professioniste provenienti dai tre paesi, accompagnate da studentesse della Scuola Superiore di Musica di Barcellona ESMUC, con l’intento di favorire il dialogo tra culture attraverso la musica, nonché promuovere rappresentazione e inclusività in un mondo – quello del jazz – tradizionalmente prerogativa maschile.

Dopo i saluti introduttivi della Direttrice dell’IIC di Barcellona, Annamaria Di Giorgio, dei Direttori del Goethe Institut e dell’Institut Français e di Nuria Sempere di ESMUC, il pubblico ha potuto assistere a una performance entusiasmante, con brani tratti dal repertorio delle artiste, che sono anche compositrici.

L’Italia è stata rappresentata dalla musicista e compositrice Ottavia Rinaldi, vincitrice del progetto di residenza AIR per giovani jazzisti, offerto dal MAECI e MIDJ (Musicisti Italiani Di Jazz) e realizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona. Per la Germania, al sassofono, ha suonato Theresia Philipp mentre per la Francia, alla tromba e voce, Angela Strandberg.

In mattinata il Console Generale, Emanuele Manzitti, ha partecipato alle celebrazioni per la Giornata dell’Europa organizzate dalla Generalität catalana alla presenza del Presidente Aragones, di Pierre Brusselmans, Console Generale del Regno del Belgio, paese che esercita la presidenza di turno del Consiglio dell’Unione Europea, di Sergi Barrera e Manuel Szapiro rispettivamente Direttore dell’ufficio del Parlamento Europeo e della Commissione Europea a Barcellona.

———————————–

CV di Ottavia Rinaldi

Ottavia Rinaldi, nata a Messina nel 1991, ha intrapreso lo studio dell’arpa all’età di nove anni. Nel 2014, consegue la Laurea Specialistica in Discipline Musicali ad Indirizzo Solistico al Conservatorio “G. Verdi” di Como con il massimo dei voti.
Si perfeziona nello studio dell’arpa classica e jazz ottenendo il massimo dei voti al Master di II° livello presso il conservatorio ”Arrigo Boito” di Parma.
Ha seguito numerose masterclass con Maestri di fama Internazionale e collaborato con varie orchestre quali l’orchestra del Teatro Sociale di Como, l’orchestra “Cherubini” e l’orchestra “A. Corelli”.
Per diversi anni, ha frequentato il corso di alto perfezionamento jazz presso la Filarmonica di Villadossola con il M° Ramberto Ciammarughi, il quale ha svolto un ruolo fondamentale nell’avvio e nel consolidamento del suo percorso nel mondo del jazz.
Come artista del Medinea network (Mediterranean Incubator of Emerging Artists) e sotto la guida del saxofonista Fabrizio Cassol, ha preso parte a numerose residenze artistiche Mediterraneo, avvicinandosi così a culture differenti e stimolanti nella creazione di musica originale.
Nel 2020, tra più di 150 candidati, il suo Trio è stato selezionato tra i 6 finalisti della “JazzBeet Competition” di Bonn.
Il 3 novembre è uscito il suo primo disco dal titolo Krónos, pubblicato da Alfa Music. Il disco, contenente 7 brani autografi, è registrato dalla formazione che la vede leader e protagonista: l’HarpBeat Trio, composto da arpa, contrabbasso e batteria.