Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visita della Console Generale ad Alicante

Data:

25/05/2018


Visita della Console Generale ad Alicante

Nell’ambito delle attività di presenza e monitoraggio nella circoscrizione consolare, lo scorso 25 maggio, assistita dal Vice Console Onorario Danilo Angelini,la Console Generale ha visitato la sede di Alicante, per una serie di incontri con rappresentanti di istituzioni locali e italiane.

Ad un incontro al mattino con il Subdelegado del Gobierno ad Alicante, Jose Miguel Saval Perez è seguita la partecipazione alla commovente cerimonia in ricordo delle vittime del tragico bombardamento aereo del 25/05/1938 in Plaza 25 de Mayo, dove la Console ha realizzato un breve intervento commemorativo su invito del Sindaco di Alicante Luís Barcala, con il quale si è successivamente intrattenuta per un breve colloquio. A seguire la Console ha partecipato alla cerimonia di chiusura dell’anno accademico 2017/2018 dell’ Università di Alicante, che attraverso il Fab Lab della Facoltà di architettura partecipa al progetto ITmakES.

Nel pomeriggio vi è stato poi un incontro con i funzionari italiani dell’EUIPO (Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale), per conoscerne i profili professionali e l’attività, e un meeting con il dott. Francesco Balbi, Direttore del Terminal Crociere di Alicante, professionista italiano che ha restituito grande vitalità e dinamismo al terminal.

La visita si è conclusa con un approfondito scambio di idee, presso il Café Español, con rappresentanti del Comites e della collettivitá italiana sul posto. Molti i temi trattati, relativi alle principali necessità consolari della numerosa collettività residente, pari a quasi 9000 persone. In questa occasione la Console ha potuto confermare l’imminente attivazione dell’ invio diretto dei dati biometrici per i passaporti da parte del Consolato Onorario, notizia accolta con soddisfazione dai partecipanti all’incontro, in quanto la nuova procedura potrà ridurre i tempi di attesa.



469