Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Console Nicoletti partecipa all’inaugurazione del Mobile World Congress 2017 ed incontra le innovative imprese italiane che vi hanno preso parte.

Data:

28/02/2017


Il Console Nicoletti partecipa all’inaugurazione del Mobile World Congress 2017 ed incontra le innovative imprese italiane che vi hanno preso parte.

Il Mobile World Congress che ha aperto ieri le sue porte a Barcellona rappresenta il principale appuntamento mondiale nel settore della telefonia mobile e delle relative applicazioni e non finisce di battere record in termini di pubblico, espositori e cifre di business. Nei quattro giorni di apertura sono attesi quest’anno 101.000 congressisti provenienti da 200 Paesi e 2200 imprese espositrici, con un impatto economico per la città ed il settore stimato in 465 milioni di Euro e la creazione di 13.213 posti di lavoro temporanei.
Vi parteciperanno inoltre molti big del settore, a cominciare dal fondatore ed amministratore delegato di Netflix, Reed Hastings, che presenteranno tutte le novità e le innovazioni tecnologiche di questo dinamico mercato.

Il Console Generale a Barcellona, Stefano Nicoletti ha preso parte ieri, 27 febbraio, all’inaugurazione ed ha visitato alcuni stand delle 28 imprese o start up italiane espositrici che spaziavano da storici marchi quali l’Italtel, a produttori di accessori per la telefonia mobile (quale Cellularline) o di complessi apparati atti a testare i nuovi prototipi (quale Prisma).
Mercoledì 1 marzo lo stesso Console Generale visiterà la piattaforma italiana “Work Wide Women”, specializzata in processi di formazione delle donne per professioni legate al web ed alle nuove tecnologie e che partecipa alla costola del MWC dedicata alle start up, denominata 4YFN (4 Years From Now) ed allestita nella Fiera storica di Barcellona su Plaça de España.


362