Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Viaggio minori di 14 anni

 

Viaggio minori di 14 anni

Per i minori di 14 anni l’uso del passaporto è subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori. Se viaggiano con terzi è necessario richiedere una menzione sul passaporto italiano o una dichiarazione di accompagnamento.
I minori che abbiano giá compiuto 14 anni di etá possono viaggiare non accompagnati.

I genitori o gli esercenti la potestà tutoria dovranno presentare una dichiarazione all’Autorità competente al rilascio del passaporto, che é di norma quella nella cui circoscrizione risiede il richiedente (Questura o Consolato), nella quale indicano il nome della/e persona/e o dell'ente cui il minore è affidato, chiedendo che la menzione venga apposta sul passaporto del minore o in un’attestazione separata.

La dichiarazione può essere presentata:

Se il dichiarante è iscritto all’AIRE e vive nella Circoscrizione Consolare di Barcellona:

- per posta ordinaria, all'indirizzo del Consolato Generale d’Italia a Barcellona
- di persona agli sportelli del Consolato Generale durante l’orario di apertura al pubblico

Se il dichiarante non è iscritto all’AIREè opportuno che si presenti di persona in Consolato durante l’orario di apertura al pubblico.

Alla dichiarazione vanno allegati i seguenti documenti:
- copia del documento d'identità che il minore utilizzerà per il viaggio;
- copia dei documenti d'identità dei genitori (o esercenti potestà tutoria);
- copia dei documenti d'identità degli accompagnatori;
- prenotazione o biglietto di viaggio (con indicazione dell'itinerario).

L’ufficio ricevente può comunque richiedere, nel superiore interesse del minore, la presenza fisica degli esercenti la potestà genitoriale.

La dichiarazione è gratuita. Le eventuali spese di spedizione a domicilio dell’attestato o del passaporto sono a carico dei richiedenti (sarà cura del richiedente trasmettere al Consolato una busta preaffrancata).

La dichiarazione è di norma valida per un solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) fuori dal Paese di residenza del minore infra-quattordicenne, con destinazione determinata. Il termine massimo di validità della dichiarazione (entro cui devono essere ricomprese la data di partenza e di rientro) è di 6 mesi. La validità non può comunque superare la data di scadenza del passaporto del minore.

Nel caso di viaggi che prevedono l'attraversamento di diversi Stati, spetta agli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria valutare - sulla base delle modalità del viaggio stesso - se indicare solo il Paese di destinazione finale o tutti i singoli Paesi visitati.

Nel caso di affidamento ad un ente o compagnia di trasporto non è possibile la menzione sul passaporto e verrà rilasciata la sola attestazione.

Per maggiori informazioni è possibile consulatare la relativa pagina nel sito della Polizia di Stato .


245