Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Riconoscimento di paternitá o maternitá

 

Riconoscimento di paternitá o maternitá

Il figlio straniero minorenne di un cittadino italiano può acquisire la cittadinanza italiana in seguito al riconoscimento, anche giudiziale, di paternità o maternità.

Nei casi in cui il riconoscimento da parte di uno dei due genitori non è desumibile dall'atto di nascita straniero del minore, per mancata dichiarazione o assenza di vincolo matrimoniale, occorre un atto di riconoscimento congiunto (che dovrà essere sottoscritto anche dal figlio, se ha compiuto i 14 anni). Nel caso in cui il figlio riconosciuto sia maggiorenne, è necessaria l'elezione di cittadinanza da parte di quest’ultimo entro un anno dal riconoscimento stesso.

Per maggiore approfondimento, si consigliano i richiedenti, in special modo quelli provenienti dall’area latino-americana, di consultare il sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e quelli delle Rappresentanze diplomatico-consolari italiane accreditate negli Stati di origine.


292